Community digitale: 5 consigli su come farla crescere

Oggi sentiamo sempre più parlare di community digitale. Questa non è altro che l’evoluzione della tradizionale comunità con la quale ci relazioniamo e sentiamo di appartenere.

La community si sviluppa per lo più sui social e le aziende hanno già imparato a sfruttare questi potenti mezzi per creare community che ruotino attorno al proprio brand o al proprio prodotto/servizio. Questa realtà ha subito un’ulteriore evoluzione durante la pandemia, dove i collegamenti virtuali rappresentavano l’unico metodo per restare in contatto con i propri cari. Tutto ciò ha avuto ripercussioni anche sulle aziende che hanno dovuto ripensare al modo attraverso il quale coinvolgere l’utente tramite i canali digitali. Ma come fare a mantenere un utente ingaggiato? Non è facile, ma vediamo insieme alcuni suggerimenti.

1. Promuovere l’interattività

Promuovere l’interattività è un metodo per mantenere i canali social attivi e coinvolgere la propria community digitale attraverso l’utilizzo di user generated content.

Lanciare delle sfide ai propri follower sollecitandoli a prendervi parte in cambio di una ricompensa o creare una sfida trai influencer dove chi perde subirà una penitenza, invoglierà gli utenti a seguire l’iniziativa, a parteciparvi e a ricondividerla raggiungendo così nuovi utenti.

2. Portare energia positiva

Il mondo del web e quello dei social in particolare, sono luoghi dove le persone si recano in cerca d’intrattenimento e per staccare dalla noiosa routine quotidiana.

Proporre contenuti divertenti e pieni di energia è sicuramente un buon metodo per mantenere alta la soglia di attenzione e rafforzare il senso di community tra gli utenti.

3. Empatia con la community digitale

Per essere ascoltati è necessario proporre contenuti in linea con quelle che sono le esigenze della tua community digitale. Postare, infatti, contenuti di alto valore ma non significativi sulla base degli interessi dei tuoi utenti, non ti porterà al risultato sperato. Al contrario, proporre attività in linea con la situazione di attualità può essere un modo per aumentare la partecipazione degli utenti. Come successo durante il lockdown tramite le diverse challenge lanciate e in grado di raggiungere gli utenti di tutto il mondo.

4. Coinvolgere ed espandere la community digitale

Proporre eventi, contenuti, collaborazioni su temi caldi che interessano i tuoi follower è il miglior modo per far si che questi sentano di appartenere a una grande famiglia. E, più è forte il senso di appartenenza, più saranno gli utenti a ricondividere i tuoi contenuti e la tua pagina permettendo alla tua community digitale di espandersi.

5. Collaborare con brand che condividono gli stessi valori

Le collaborazioni tra due o più brand possono essere profittevoli e portare a numerosi vantaggi per tutti i soggetti coinvolti. Ma perché queste abbiano successo è necessario fare delle campagne ragionate, devono cioè rispecchiare quelli che sono i valori del tuo brand e, di conseguenza gli interessi della tua community digitale.

Per esempio, sarebbe impensabile creare una campagna che vede protagoniste un’associazione che promuove i diritti sugli animali e un circolo di caccia! La campagna non avrebbe effetto e produrrebbe critiche e altri elementi negativi per entrambe.

Conclusioni

A questo punto possiamo concludere dicendo che l’unico modo per mantenere una community digitale fedele e ingaggiata, magari con l’obiettivo di farla espandere, è quello di conoscere i propri utenti, ovvero i loro interessi, i loro valori e le loro passioni.

In sostanza dobbiamo costantemente studiare le persone che compongono la nostra community e cercare di rispecchiarle attraverso le nostre attività sui social e non solo, in modo tale da diventare rilevanti per loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + undici =

Social Media

Resta sempre aggiornato

Iscriviti alla nostra Newsletter settimanale

Richiedi ora la demo Gratuita