9 modi per costruire e alimentare il senso di community nei tuoi visitatori

9 modi per costruire e alimentare il senso di community nei tuoi visitatori

Senso community
Se stai apprezzando il contenuto fallo sapere anche ai tuoi amici

Credi che la community sia un fattore fondamentale per un brand ma non per un evento? Sbagliato!
Devi pensare al tuo evento come fosse un vero e proprio brand con una sua identità precisa, che offre prodotti/servizi unici e raduna attorno a sè persone con la stessa passione!
In questo modo, grazie al senso di appartenenza al brand, cioè all’evento, esso continuerà ad avere un grande valore e ad esistere anche oltre i pochi (talvolta singoli) giorni di evento.

Una volta chiarita e fatta questa fondamentale visione delle cose, devi però capire come creare nella pratica la community attorno al tuo evento. Ma non dimenticare che sarà altrettanto importante mantenerla attiva, offrendo quindi contenuti sempre ingaggianti per i membri, in un luogo pensato per loro. In tutte le scelte che prenderai dovrai infatti tenere che il tuo obiettivo è arrivare alla soddisfazione dei tuoi utenti, in modo che oltre ad un’indimenticabile esperienza durante l’evento ne possano vivere di altrettanto forti anche in momenti successivi.

Ma cosa potenzia un’esperienza? La possibilità di condividerla con persone che abbiano interessi affini.
I tuoi visitatori non si ricorderanno in modo chiaro quali nuovi prodotti hanno visto, ma si ricorderanno lo stato d’animo che hanno vissuto durante l’evento e quello che si portano a casa nel post-evento!

Primo passo: costruisci una casa

Il primo passo per costruire una community è darle una “casa”, uno spazio virtuale di incontro tra tutti i membri che, in qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo possano conversare su temi di interesse comune, sia in coppia che in gruppo!
La pandemia ci ha mostrato come conversare a distanza possa essere arricchito dalla possibilità di vedersi, quindi questo luogo di incontro dovrebbe consentire anche la possibilità di svolgere videochat, oltre alle classiche chat.

Secondo passo: suggerisci interazioni 

Sarà difficile per te conoscere tutti i membri della community, specialmente nel caso di grandi eventi, ma ci sono soluzioni che possono aiutarti a conoscere nuove persone che possono essere più affini a te di altre.
Vuoi saperne di più? L’intelligenza artificiale potrà suggerirti quali sono queste persone studiando le informazioni che le stesse hanno fornito (come posizione lavorativa, età, interessi ecc) e quelle che ha dedotto osservando per esempio con quali persone o eventi interni alla piattaforma un utente ha interagito. Questo è possibile grazie ad una funzionalità chiamata matchmaking, offerta da alcune piattaforme, che suggerisce in modo ottimizzato, i membri a cui avvicinarti. 

Terzo passo: Offri contenuti interessanti, in diversi formati

Per alimentare la voglia di partecipare alla community non basta però un luogo in cui incontrarsi e strumenti o suggerimenti di interazione, dovrai anche fornire con una buona frequenza argomenti su cui esprimere opinioni. Questo si traduce nello stilare un’agenda di eventi che coprano l’intero anno, e vengano offerti in diversi formati. Potrai organizzare speech con importanti ospiti del settore di interesse della vostra community, tavole rotonde, workshop e tanto altro!
Potrai offrire tali contenuti in modalità streaming, ma ovviamente il nostro consiglio è quello di proporli in live in modo da incentivare l’interazione e proporlo in streaming a seguito della sua conclusione.

Quarto passo: pubblicizza gli eventi offerti 

Questi eventi possono essere comunicati e pubblicizzati attraverso i classici canali social, ma anche direttamente all’interno della piattaforma attraverso notifiche push, email e/o sms.
Inoltre, se comunicherai attraverso la piattaforma, potrai scegliere se mandare l’avviso a tutti i membri della community oppure solo ai membri di sotto-community specifiche selezionate che possono essere interessate.
In questo modo potrai proporre contenuti di interesse in modo mirato, senza disturbare con avvisi non utili gli altri membri che non sarebbero interessati a certi contenuti, mantenendo altissima la pertinenza tra eventi proposti e interessi dimostrati dei tuoi utenti.
Per alcuni eventi potresti prevedere la possibilità di accesso anche ai non membri della community tramite un apposito link, in questo modo i membri potranno invitare i propri amici o colleghi a parteciparvi, attirandoli ad iscriversi e far parte della community!

Quinto passo: sfrutta gli sponsor! 

Per finanziare la tua community potrai rivolgerti a diversi sponsor che potranno avere un proprio spazio dedicato nel luogo di incontro della community. Per farsi conoscere meglio e promuovere ciò che offrono possono organizzare loro stessi degli eventi dedicati alla community o a nicchie specifiche di essa. Questo sarà vantaggioso per tutti!

Sesto passo: lancia sondaggi!

A seguito dell’evento principale dedicato ai membri, o dei piccoli eventi, lancia sondaggi per farli sentire più in contatto con il brand. Inoltre essi ti saranno utili per raccogliere dati preziosi

Settimo passo: raccogli i dati!

Oltre ai dati raccolti dai sondaggi, potrai raccogliere dati dalla fase di registrazione utenti e da come questi interagiscono con la community e gli eventi ad essa dedicati. Analizzando questi dati, potrai capire meglio i bisogni e desideri della community e i limiti di ciò che hai pensato per lei, in modo da migliorarti per il futuro, e proporre contenuti sempre più mirati al tuo pubblico.

Settimo step: giocate insieme! 

Le piattaforme meglio strutturate possono prevedere anche la funzionalità di gaming. Potresti approfittarne e sfruttare i videogiochi come mezzo di socializzazione, promuovendo quest’attività soprattutto verso i nuovi utenti che devono ancora rompere il ghiaccio all’interno del network.
Si sa, i video games sono sempre un buon mezzo aggregativo, quindi perché non proporli? 

Ma dove trovare tutto ciò?

Le pagine social possono essere un primo luogo di creazione di una community, ma probabilmente non il migliore perché non offrono tutte le possibilità di cui ti abbiamo parlato.
Al contrario, una piattaforma per eventi ben realizzata, come quella fornita da LetzFair, ti garantisce tutte queste funzionalità per creare e far crescere una community attiva.
Potrai cioè offrirgli la piattaforma personalizzata come luogo di ritrovo, in cui potranno chattare e videochattare con persone del proprio network, eventualmente suggerite dal matchmaking. Ma gli darai anche la possibilità di seguire eventi live o streaming di diversa natura, organizzati da te o dai tuoi sponsor! Questi ultimi avranno dei veri e propri stand digitali che potranno personalizzare inserendo la descrizione e tutte le info legate alla propria azienda, video, immagini, cataloghi prodotto, link alle pagine social ecc. proprio come un piccolo sito web direttamente dentro alla piattaforma!
Inoltre, potrai informare e ricordare di questi eventi mandando sempre tramite la piattaforma delle notifiche push, degli sms o delle email.
La piattaforma Letzfair raccoglierà poi tutti i dati utili relativi agli utenti e al loro comportamento, che rimarranno nelle tue mani e ti aiuteranno a capire come muoverti in futuro per personalizzare sempre di più l’esperienza delle sotto-community e offrire contenuti di qualità per gli specifici interessi. Un’altra funzionalità che potrai sfruttare per la raccolta dati e feedback è quella dei sondaggi, ed interessante è anche quella della gamification.
Ma ce ne sono altre che ti invitiamo a scoprire direttamente utilizzando la piattaforma..

Conclusione:

Costruire una community è diventato fondamentale. Con la pandemia il bisogno di sentirsi uniti e avere un luogo virtuale d’incontro a disposizione è l’opportunità che convince i tuoi visitatori a fare parte della community. Le funzionalità che puoi offrire, tutte all’interno di un’unica piattaforma come quella offerta da LetzFair, li convinceranno ad esserne parte attiva!
Non aspettare altro tempo e informati subito sul valore che può offrire una piattaforma per eventi ai tuoi utenti convertendoli in membri attivi di una community. Richiedi una demo dal nostro sito e non te ne pentirai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *